INSANE BAZAR CONSIGLIA TRE #94… FILM CON SEAN PENN

Fra gli attori che più mi affascinano in questo periodo c’è senza ombra di dubbio Sean Penn. Lo trovo capace di dare un barlume di fascino anche alle pellicole più noiose: ne “I sogni segreti di Walter Mitty” ho adorato la sua breve parte tanto quanto ho bocciato il film!

Insomma lo trovo un attore favoloso, ed ecco di seguito tre film che dovete assolutamente vedere!

THIS MUST BE THE PLACE

this_must_be_the_place

“Cheyenne è stato una rockstar nel passato. All’età di 50 anni si veste e si trucca come quando saliva sul palcoscenico e vive agiatamente, grazie alle royalties, con la moglie Jane a Dublino. La morte del padre, con il quale non aveva più alcun rapporto, lo spinge a tornare a New York. Scopre così che l’uomo aveva un’ossessione: vendicarsi per un’umiliazione subita in campo di concentramento. Cheyenne decide di proseguire la ricerca dal punto in cui il genitore è stato costretto ad abbandonarla e inizia un viaggio attraverso gli Stati Uniti. “

Film davvero particolare, lento e riflessivo, con una colonna sonora eccezionale ed una fotografia fantastica. O lo si ama o lo si odia… io l’ho amato!

21 GRAMMI

la-locandina-di-21-grammi-il-peso-dell-anima-8335

“Middle America. Un ex malavitoso torna a casa in macchina per la festa del suo compleanno. Troppo veloce in una curva investe e uccide un padre con le sue 2 bambine. Nonostante la sua sofferenza, Cristina concede il dono del cuore di suo marito. Il felice beneficiario di questo dono, Paul (il bravissimo Sean Penn) rinasce una seconda volta e si allontana da sua moglie per andare alla ricerca della donna che il suo nuovo cuore aveva amato fino all’incidente.”

Questo è uno di quei film dove non ti puoi perdere nemmeno un minuto, un puzzle da costruire trattenendo il fiato: è un film complesso, come lo sono le anime dei suoi personaggi. 21 grammi, il peso dell’anima, a me ha veramente lasciato il segno!

MI CHIAMO SAM

la-locandina-di-mi-chiamo-sam-9392

“Sam è il padre di una bambina e la sua intelligenza è proprio quella di un bambino di sette anni. Significa che sua figlia, fra poco, sarà più matura di lui. La bimba gli viene tolta dagli assistenti sociali ed è affidata a una famiglia “normale”. Ma Sam decide di non arrendersi e di combattere la dura battaglia col sistema per riavere la figlia “

Emozionante e coinvolgente, nonostante il tema sia forse “visto e rivisto”, ho trovato in questo film molti spunti di riflessione!

Cupcake 

Tutte le trame sono tratte da www.mymovies.it

About these ads

9 thoughts on “INSANE BAZAR CONSIGLIA TRE #94… FILM CON SEAN PENN

  1. Mi chiamo sam l’ho visto tantissime volte. il film è straordinario già di per sè ma Sean interpreta il suo ruolo in maniera davvero coinvolgente, bravissimo

  2. Il primo l’ho trovato “particolare”, in alcuni punti molto noioso devo dire, però è uno di quei film che almeno una volta bisogna vederlo, giusto perché è qualcosa di diverso. Il secondo l’ho visto, ma non me lo ricordo molto. Mentre il terzo non l’avevo mai sentito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...