RICETTA #7: LINGUE DI GATTO

Ciao a tutti!

Ho pensato che vi avrebbe fatto piacere condividere con me questi pazzi biscotti diversi dal solito, che richiamano la forma delle lingue di gatto.

L’idea è nata un giorno per caso, sfogliando un ricettario: mi avanzavano le chiare di tre uova usate per fare uno zabaione e, stanca di gettare gli albumi, ho provato a fare una ricerca sui ricettari che possiedo in casa.

Dato che nella mia dispensa questi ingredienti non mancano mai, ho pensato: “Interessante, perché non provarla? Sembra facile…”

Sarà capitato mille volte anche a voi di fare una torta o una crema e avere degli albumi che vi avanzano e non sapere come usarli…

E così il risultato è stato soddisfacente.

Ingredienti

100 gr burro ammorbidito (non fuso! Mi raccomando!)100 gr di zucchero a velo1 bustina di vanillina

100 gr di farina tipo 00

100 gr di chiare d’uovo (equivalenti a 3 uova)

Tasca da pasticcere o, come ho fatto io, arrotolare la carta da forno a cono e utilizzarla come sostituta

Procedimento 
Accendete il forno a 220 °C.In una terrina, usando la frusta elettrica, sbattete molto bene il burro con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza spumosa. Pian piano unite la vanillina, la farina e le chiare senza montarle prima.Ricavate così una crema omogenea che, posta nella tasca da pasticcere, utilizzerete per forgiare su teglie ricoperte da carta da forno tanti bastoncini lunghi circa 6 cm e grossi come un dito mignolo (come piccoli grissini).

State attenti a mantenere i bastoncini ben distanziati fra loro poiché cuocendo si allargano molto!

Infornate per 5 minuti circa, ovvero fino a quando i bordi si saranno leggermente inscuriti mantenendo però l’interno bianco.

Estraete le lingue dal forno ma staccatele solo una volta raffreddate.

Ecco qua. Pronti da gustare!

Curiosità

Le lingue di gatto possono essere consumate semplici o ricoperte di cioccolato.

Possono essere usate per accompagnare creme, gelati, vini bianchi per dolci e sorbetti o decorare torte; ottime da gustare col the o nel caffellatte.

Ho poi scoperto che, utilizzando lo stesso impasto, si possono produrre dei cestini da riempire di creme varie.

Buon appetito!

Vedochiaro

Annunci

4 pensieri su “RICETTA #7: LINGUE DI GATTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...