INSANE BAZAR CONSIGLIA TRE #35… LIBRI GIALLI DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE

Ciao ragazze! Oggi vi lascio con un post scritto da mio marito dopo che, avendo letto qualche volta la nostra rubrica “Insane Bazar consiglia tre…” se ne è uscito dicendo: “io avrei qualche libro da consigliare”; ho colto la palla al balzo e l’ho sfidato a scrivere un post. Da buon amante dei libri gialli non poteva che consigliarvi tre grandi classici! Vi lascio alla lettura, alla prossima

Bisu

Ciao a tutti,

Ho pensato di parlarvi un genere letterario a me molto caro, il giallo o romanzo poliziesco. Libri ed autori spesso bistrattati, considerati forse un po’ d’evasione, ma sicuramente molto popolari e con romanzi che, se ben scritti, sono un assoluto godimento. Nella mia personale classifica di preferenza troviamo 3 libri di autori/autrici molto diversi tra loro anche temporalmente, ma che, in modi diversi, hanno saputo caratterizzare in maniera leggendaria questo filone letterario:

Assassinio sull’Orient Express

Assassinio sull'Orient Express

In questo romanzo Poirot, il piccolo e meticoloso investigatore  belga creato da Agatha Christie, è testimone di un misterioso omicidio avvenuto sulla tratta Istanbul-Calais dell’Orient Express.  In un libro dal sapore e dalle ambientazioni molto raffinate in pieno periodo Art Dèco  vedrete  Poirot districarsi tra una miriade di piccoli indizi, false testimonianze e mezza verità cercando risposte alle molte domande lungo la strada che lo porterà fino all’epilogo quasi filosofico: giustizia o vendetta?  Magistrale opera della scrittrice inglese, che, a mio avviso, rappresenta l’apoteosi  del giallo classico.

«Non ci si può occupare del crimine senza tener conto della psicologia. Non è tanto il delitto in se stesso che interessa, quanto ciò che si nasconde dietro. Mi segue, Hastings?» Hercule Poirot.

Il mastino dei Baskerville

Il mastino dei Baskerville

Sicuramente Sherlock Holmes è il principe degli investigatori letterari e non; figlio della penna e dell’ingegno di Sir Arthur Conan Doyle  a cui ruberà  fama e gloria diventando un’icona inglese nel mondo. In questo romanzo accompagnati, come sempre, dalla voce narrante del suo biografo il dottor John Watson saremo catapultati nella brughiera del Dartmoor tra antiche maledizioni e cani demoniaci. Tramite intelligenti stratagemmi e astuti travestimenti  riuscirà la mente lucida e razionale  dell’investigatore con la pipa a risolvere il mistero?

«È un errore enorme teorizzare a vuoto. Senza accorgersene, si comincia a deformare i fatti per adattarli alle teorie, anziché il viceversa.» Sherlock Holmes

L’uomo della pioggia

L'uomo della pioggia

Ritmo di narrazione incalzante, stile asciutto e pochi fronzoli  come sempre per il re del legal thriller. Questo romanzo rappresenta una moderna battaglia tra Davide e Golia in salsa giudiziaria. Ambientato nell’America rurale a metà degli anni novanta, Grisham mette in discussione le radici profonde della  nostra società: il profitto, l’etica e i diritti. Saprà il giovane avvocato Rudy Baylor dare giustizia al povero Donny Ray nella causa contro la Great  Estern?  Vi confesso che alla fine del libro e per un paio di mesi ho pensato seriamente ad un futuro come principe del foro, per fortuna l’estate della maturità non ho trovato nessuna facoltà in magia e stregoneria (hp victim… 😉 )

«Non mi sento stupido, semplicemente insufficiente. Dopo tre anni di studio alla scuola di Legge,  sono molto consapevole di quanto poco la conosca. » Rudy Baylor

Annunci

10 pensieri su “INSANE BAZAR CONSIGLIA TRE #35… LIBRI GIALLI DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE

  1. adoro Agatha Christie! ne ho letti più di 50 suoi (si, ho mandato avanti la casa editrice xD) e questo e dieci piccoli indiani rimangono sempre tra i più belli :))

    anche Conan Doyle mi piace molto, mentre di Grisham non ho letto nulla.. ma questo me lo procurerò prestissimo *-*

  2. Il primo è uno dei miei romanzi preferiti, il secondo ce l’ho tra le mie prossime letture in programma, il terzo non l’ho mai letto ma o visto il film con Matt Demmon! Il film era molto carino, quindi immagino che il libro lo sai ancora dipiù! 🙂

    1. Vedrai che Il mastino dei Baskerville non ti deluderà!! Il film “L’uomo della pioggia” è abbastanza aderente al libro ma personalmente i libri mi soddisfano sempre molto di più che i film!!
      Grazie di essere passata
      Bisu&co

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...