RECENSIONE/FILM #55: HUNGER GAMES

hunger-games-copertina

Titolo Hunger Games
Titolo originale Hunger Games
Autore Suzanne Collins
Edizioni Mondadori
Traduzione Fabio Paracchini, Simona Brogli
Anno 2012
Genere Fantascienza
Pagine 376
Titolo Hunger Games
Titolo originale The hunger games
Produzione Warner Bros
Regia Gary Ross
Soggetto Suzanne Collins
Sceneggiatura Gary Ross, Suzanne Collins,Billy Ray
Cast Jennifer Lawrence,  Josh Hutcherson, Elizabeth Banks, Liam Hemsworth, Willow Shields, Woody Harrelson, Stanley Tucci, Donald Sutherland, Lenny Kravitz
Musiche James Newton Howard
Distribuzione Warner Bros
Genere fantascienza, avventura
Durata 142 min

Trama

Ogni anno tra le rovine di quello che fu il Nord America, lo stato di Panem obbliga ognuno dei suoi dodici distretti a mandare un ragazzo e una ragazza a competere agli Hunger Games. In parte bizzarro spettacolo, in parte stratagemma intimidatorio del Governo, gli Hunger Games sono un evento televisivo nazionale nel quale i “Tributi” devono combattere gli uni con gli altri per la sopravvivenza. Contrapposta ai Tributi ben allenati che si sono preparati agli Hunger Games per tutta la vita, Katniss è costretta a contare sul suo brillante istinto oltre che sull’addestramento di un precedente vincitore dei giochi, l’alcolizzato Haymitch Abernathy. Per tornare a casa al Distretto 12, Katniss deve fare scelte impossibili nell’arena, che metteranno sulla bilancia la sopravvivenza contro l’umanità e la vita e contro l’amore. (http://www.comingsoon.it)

Recensione personale

Mi sono avvicinata titubante alla saga di Suzanne Collins in maniera: ero molto scettica perché non pensavo fosse il mio genere, però devo ammettere che “Hunger Games” è una serie di libri e film che può attirare persone con gusti molto diversi.

Oggi vi parlo solo del confronto fra primo libro e film: le differenze nella storia sono davvero minime.

I libri della saga nascono come letture per ragazzi, però io li ho trovati adatti anche ad un’utenza più matura: trattano argomenti diversi come l’oppressione sociale e i rapporti umani in maniera semplice ma non troppo retorica. Raccontata in prima persona da Katniss, la protagonista, la storia si articola in differenti temi e devo ammettere che mi ha tenuta incollata al libro!

Il personaggio di Katniss mi affascina molto: una ragazza temprata dalla vita difficile fin dall’infanzia che si ritrova in un incubo ad occhi aperti. La forza e la determinazione di questo personaggio femminile mancano molto spesso nelle storie per ragazzi, quindi trovo che la Collins abbia fatto un ottimo lavoro da questo punto di vista.

L’unico “rimprovero” che farei alla scrittrice riguarda il banalissimo triangolo amoroso: Katniss è una figura talmente indipendente che ritengo sia quasi un peccato che debba ritrovarsi in complesse ma stereotipate vicende amorose.

Il libro, rispetto al film, approfondisce maggiormente l’interiorità di Katniss: purtroppo la pellicola non dà spazio a molte sfumature sotto questo punto di vista, però rimane incredibilmente fedele alla storia.

Ogni personaggio presente nel racconto è caratterizzato da una profonda umanità: non ci sono buoni e cattivi rigidamente distinti, ma ognuno racchiude in sé luci e ombre.

A mio parere risulta davvero azzeccata la scelta del casting: Jennifer Lawrence è divina e incarna perfettamente la protagonista (la adoro!), Donald Sutherland interpreta in maniera fedele il presidente Snow, Liam Hemsworthe Josh Hutcherson ricordano molto i loro alter ego cartacei, come del resto tutti gli attori del film. Vi consiglio sia la lettura della saga che la visione del film!

Voto: 7.5/10

Boo

Annunci

11 pensieri su “RECENSIONE/FILM #55: HUNGER GAMES

  1. Anche io adoro la serie e Jennifer! Ho letto il primo libro tutto di un fiato il giorno prima della mia laurea, ed il giorno in cui mi sono laureata continuavo a dire che non volevo festeggiare solo per correre a casa e leggere Catching Fire! 🙂 Penso che sia una trilogia davvero geniale, ben scritta ed appassionante!!! La adoro e i film non sono per niente da meno!!!
    Baciii
    Timeless Mode

      1. Anche io penso che i film rispettino davvero tanto i libri, anzi, in alcuni casi diano qualcosa in più! 😉 E poi il cast è fantastico!

  2. Ho adorato l’intera trilogia però non ho ancora visto ne il primo ne il secondo film D: Più che altro perchè rimango sempre delusa dagli adattamenti cinematografici, quindi non voglio rischiare haha.

    1. Eh quello è un rischio che si corre sempre… Io ho visto prima i film e poi ho letto i libri quindi non potevo rimanere troppo delusa dall’adattamento cinematografico… Però visto quanto sono rimasta delusa da “I pilastri della Terra” o “Il codice Da Vinci” posso benissimo capire il tuo stato d’animo! 🙂

      Boo

  3. io ADORO questa saga, e consiglio vivamente sempre il libro al posto del film, quest’ultimo racchiude solo un 30% della magnificenza del libro, delle fantastiche descrizione sia dei luoghi, che delle azioni e delle emozioni provate dai personaggi.

  4. Sto amando moltissimo i libri di questa saga! Devo dire che la trasposizione cinematografica non mi ha deluso, non posso immaginare nessun altro al posto di miss Lawrence! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...