RECENSIONE #56: “OLIVIA OVVERO LA LISTA DEI SOGNI POSSIBILI” DI PAOLA CALVETTI

“Stava entrando nel futuro e il futuro, questa volta, era dalla sua parte.”

olivia

Titolo Olivia

ovvero la lista dei sogni possibili

Titolo originale /
Autore Paola Calvetti
Edizioni Mondadori
Traduzione /
Anno 2012
Genere Romanzo
Pagine 181

Trama

A pochi giorni dal Natale, Olivia – la poco più che trentenne protagonista di questo romanzo – perde il posto di lavoro precario.
Così, con la sola compagnia dello scatolone che ha dovuto portare via dall’ufficio, si avvia per le strade della sua città.Trovato riparo in un bar tabacchi, scorre il suo curriculum pensando a tutto ciò che quelle pagine tralasciano: gli incontri che l’hanno segnata, gli amori, le persone. E le passioni, i sogni, i fallimenti, la forza dei desideri. Tra le mura ospitali di quel provvisorio rifugio, lungo una giornata iniziata nel peggiore dei modi, Olivia riflette sul fatto che le cose migliori succedono sempre quando ci si rinuncia… Nelle stesse ore, come in un film a montaggio alternato, irrompono tra le righe i passi di Diego. Anche per lui è un giorno speciale, forse l’alba di un nuovo inizio. Olivia e Diego non sanno di essersi sfiorati per tutta la vita, ma fra loro vibrano onde invisibili. E in quelle ore forse il loro destino si sta organizzando in una bizzarra successione di eventi.   (http://www.librimondadori.it/libri/olivia-paola-calvetti)

Recensione personale

Come forse ormai avete intuito, sono una drogata di citazioni.

Ho scoperto questo libro tramite facebook; un’amica condivideva spesso frasi del libro prese da questa pagina.

Mi ha incuriosita tantissimo, tanto che l’ho letto praticamente tutto d’un fiato in un buio fine settimana di febbraio.

Mi è piaciuto a metà. La storia di Olivia è interessante, ben scritta e ben descritta. La storia di Diego mi convince già un po’ meno.

Mi sono piaciute tantissimo le liste di Olivia, e in lei vedo tutto sommato un personaggio piuttosto positivo. Preda di un momento buio, si nasconde per prendere un po’ fiato e ritrovare un po’ il centro di sé. Diego, invece, c’è e non c’è: un personaggio importantissimo nella storia resta solo abbozzato.

Non mi è piaciuto il finale: frettoloso e un pochino deludente. La scena che ti aspetti dall’inizio del libro scorre via troppo veloce, senza lasciare traccia di sè nella galleria di emozioni che un romanzo così dovrebbe suscitare.

Tuttavia lo consiglierei a chi vuole leggere un libro romantico.. sotto sotto c’è un invito a non darsi mai per vinte, ad affrontare i momenti bui con una leggerezza che, secondo me, in questo periodo proprio abbastanza deludente proprio non guasta.

Voto: 7/ 10

Lady Bacillus

Annunci

3 pensieri su “RECENSIONE #56: “OLIVIA OVVERO LA LISTA DEI SOGNI POSSIBILI” DI PAOLA CALVETTI

  1. Non lo conoscevo ma lo vorrei leggere, finale a parte (anche io odio quando sono frettolosi, come pure nei film), mi piace il messaggio che trasmette. Buon fine settimana! UN bacione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...