FILM #11: LA GRANDE BELLEZZA

“Sono belli i trenini che facciamo alle feste, vero? Sono i più belli del mondo… perché non vanno da nessuna parte.” 

Jep Gambardella

 La-grande-bellezza-locandina1

Titolo La Grande Bellezza
Titolo originale La Grande Bellezza
Produzione Francesca Cima, Nicola Giuliano
Regia Paolo Sorrentino
Soggetto Paolo Sorrentino
Sceneggiatura Paolo Sorrentino, Umberto Contarello
Cast Toni Servillo, Carlo Verdone, Sabrina Ferilli, Roberto Herlitzka, Isabella Ferrari, Giorgio                 Pasotti, Vernon Dobtcheff, Serena Grandi, Luca Marinelli, Giulia Di Quilio, Massimo Popolizio, Giorgia Ferrero, Pamela Villoresi, Carlo Buccirosso, Ivan Franek, Stefano Fregni
Musiche Lele Marchitelli
Distribuzione Medusa Film
Genere Drammatico
Durata 142 minuti
Anno 2013

Trama

Il nuovo film di Paolo Sorrentino, interpretato da un cast di grandi attori italiani. Roma si offre indifferente e seducente agli occhi meravigliati dei turisti, è estate e la città splende di una bellezza inafferrabile e definitiva. Jep Gambardella ha sessantacinque anni e la sua persona sprigiona un fascino che il tempo non ha potuto scalfire. È un giornalista affermato che si muove tra cultura alta e mondanità in una Roma che non smette di essere un santuario di meraviglia e grandezza.

(dal sito http://www.comingsoon.it/Film/Scheda?key=49042&film=La-grande-bellezza)

Recensione

Ho visto questo film due volte nell’arco di pochi giorni. La prima, una sera un po’ assonnata, dove, non sapendo affatto a che genere di storia mi stavo approcciando, ho atteso per 142 minuti che “qualcosa nel racconto succedesse” : devo dire che sono rimasta alquanto perplessa/delusa.

Ho poi pensato di riservargli una seconda possibilità, dedicargli una domenica pomeriggio un po’ più attenta; sapendo di non dovermi aspettare “avvenimenti” mi sono goduta le immagini, le musiche, le parole e i dialoghi… Solo allora ho scoperto “la grande bellezza” di questo film!

Sorrentino mette in scena un vero circo di personaggi, che appaiono quasi delle caricature, ma che purtroppo ci sembra di conoscere fin troppo bene con i loro difetti, le loro esagerazioni, la loro finta faccia. Contrapposto a ciò, la città di Roma, descritta attraverso le passeggiate di Jap, in tutta la sua bellezza.

A mio parere, un film davvero ben riuscito e toccante, di cui probabilmente ho colto solo una delle tante interpretazioni, ma che mi ha lasciato molti spunti di riflessione…

Voto: 8.5/10

Cupcake

Annunci

3 pensieri su “FILM #11: LA GRANDE BELLEZZA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...