RECENSIONE: NESSUNO SI SALVA DA SOLO di Margaret Mazzantini

nessuno_si_salva_da_solo

Titolo Nessuno si salva da solo
Titolo originale /
Autore Margaret Mazzantini
Edizioni Mondadori – Numeri Primi
Traduzione /
Anno 2011
Genere Romanzo
Pagine 189

Trama

Delia e Gaetano erano una coppia. Ora non lo sono più, e stasera devono imparare a non esserlo. Si ritrovano a cena, in un ristorante all’aperto, poco tempo dopo aver rotto quella che fu una famiglia. Lui si è trasferito in un residence, lei è rimasta nella casa con i piccoli Cosmo e Nico. La passione dell’inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine. Delia e Gaetano sono ancora giovani, più di trenta, meno di quaranta, un’età in cui si può ricominciare. Sognano la pace ma sono tentati dall’altro e dall’altrove. Ma dove hanno sbagliato? Non lo sanno. La passione dell’inizio e la rabbia della fine sono ancora pericolosamente vicine.

(dal retro di copertina)

Recensione Personale

Ho letto per la prima volta questo libro un paio di anni fa, ed ero arrivata al finale con un forte senso di tristezza ma soprattutto di incomprensione. In questi giorni, in attesa dell’uscita della trasposizione cinematografica, l’ho ripreso in mano  con una consapevolezza sul rapporto di coppia cambiata: la Mazzantini è riuscita a colpirmi dentro e, al di là della tristezza, ha lasciato in me mille domande e germogli di riflessione.

Chi sei? Perché devo sciropparmi tutto di te?

Credo che tutto parta da qua: come può l’amore della tua vita diventare un fastidioso estraneo? Come si arriva a ciò?

Con una scrittura scorrevole e spesso cruda, l’autrice ce lo racconta con episodi del passato che tornano alla memoria; le emozioni, la rabbia le paure ci vengono sbattute in faccia in maniera brutale. Ci sentiamo sulle spalle la frustrazione del fallimento.

Ho accolto il titolo di questo libro come un monito: “Nessuno si salva da solo” perché “è facile distrarsi, non sapere più a che punto della vita sono”. Forse non bisognerebbe scordarlo mai in un rapporto di coppia.

Spero che come sempre Castellitto riesca a fare una più che degna trasposizione di questo libro…Questo week end vado a scoprirlo!

Voto 8/10

Alla prossima!

Cupcake

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...