LA MIA SKINCARE QUOTIDIANA

Ciao ragazze! Oggi vi voglio parlare della mia skincare dell’ultimo periodo.

Faccio una premessa che ci tengo a sottolineare: con questo post non voglio in alcun modo indicare metodi certi per risolvere il problema dei brufoli o indirizzare su determinati prodotti (anche perchè nessuno ci sponsorizza, quindi non ne ricaveremmo niente in ogni caso!), semplicemente vi racconto la mia situazione e cosa mi sta aiutando a risolverla.

Dovete sapere che nell’ultimo anno la mia pelle è cambiata: ho sempre avuto dei problemi di sensibilità a certi prodotti, ma nessun dramma acne, soprattutto grazie alla pillola anticoncezionale che ho preso per alcuni anni.

skincare1

Da circa un anno a questa parte hanno iniziato a spuntarmi dei brufoletti sotto pelle, soprattutto sulla fronte, incredibilmente fastidiosi: ne soffrivo quando ero una ragazzina, ma dopo i 17 anni mi erano completamente spariti. Probabilmente per festeggiare il decimo anniversario senza brufoli, il mio viso ha deciso di tornare adolescente -.-

Negli ultimi sei mesi invece, avendo smesso la pillola, mi sono comparse altre imperfezioni più evidenti, soprattutto su mento e guance e in maggior frequenza prima del ciclo.

Per cercare di ridimensionare il problema ho cercato dei prodotti che potessero aiutarmi a pulire la pelle, e mi sono affidata in particolare ad un detergente della Garnier che potete vedere in questo post sui prodotti finiti.

Per un bel po’ di mesi ho avuto una pelle incredibilmente irritata, la fronte mi prudeva moltissimo e ogni minima imperfezione si arrossava in maniera vistosa: non riuscivo però a capire per quale motivo di punto in bianco avessi iniziato ad avere tutti questi problemi.

Una volta finito il detergente di cui vi parlavo ho capito che il problema maggiore era quello: non che fosse lui a farmi spuntare i brufoli, ma era così aggressivo che mi irritava moltissimo la pelle andando a peggiorare il problema esistente. E io che pensavo mi facesse bene, visto che mi sentivo il viso così fresca appena lo usavo! #beataignoranza

Ora uso dei prodotti che sto effettivamente amando: per pulire il viso uso il detergente Acne Gram Esthèr, una sorta di gel delicatissimo sulla pelle, che pulisce benissimo i pori e strucca perfettamente anche il trucco occhi (spesso la mia pigrizia mi fa saltare la tappa bifasico per gli occhi, soprattutto se ho solo il mascara o poco trucco). Mi piace utilizzarlo con questo disco esfoliante di silicone che mi è stato regalato da Morgana, anche se sto valutando l’acquisto di un simil-clarisonic (a proposito, ne avete uno da consigliarmi che abbia un prezzo leggermente più abbordabile?).

Come crema giorno uso l’idratante acne sempre della stessa linea, che trovo sia efficace, delicato e con protezione UVA (che male non fa!). Si assorbe molto velocemente ed è ottimo come base trucco.

Conosco questa linea da tanti anni, ed è sempre stata la più consigliata dal mio dermatologo a chi aveva problemi di pelle irritata. Devo dire che effettivamente mi sta aiutando molto.

skincare2

Per quello che riguarda la crema notte sto utilizzando la Blemish Fade Night Lotion al Tea Tree di The Body Shop: ho preso questa crema dopo aver visto che begli effetti ha avuto questa linea di prodotti sulla pelle un po’ acneica di mia sorella sedicenne. L’odore è quello terribile del tea tree, però la trovo idratante e allo stesso tempo sfiammante. Ne applico qualche goccia in più nei punti in cui ho delle imperfezioni più marcate.

Ho pensato di provare anche la BB Cream della stessa linea: è un prodotto abbastanza leggero dalla coprenza modulabile ma discreta (non amo l’effetto mascherone). Anche questa crema ha l’odore tipico del tea tree, ma svanisce dopo pochi minuti dall’applicazione.

Su consiglio di Morgana ho deciso di provare a prendere un altro prodotto per il viso, in questo caso senza siliconi, parabeni ecc. da utilizzare quotidianamente per andare al lavoro: ho scelto la BB cream Perfecteur de teint di So Bio Etic, nella versione texture leggera. Mi sta piacendo davvero molto e anche il colore si adatta bene alla mia carnagione chiara. Qui trovate la recensione che Green Tea ha fatto di questa BB cream, solo in una diversa tonalità.

Con questa combo di prodotti sto vedendo un miglioramento netto della mia pelle: i brufoletti sottopelle ci sono ancora e qualche imperfezione di qua e di là ogni tanto si fa vedere, ma devo dire che la cosa non mi turba particolarmente; il mio cruccio erano il prurito e la costante sensazione di fastidio che mi portava a  grattarmi e a toccarmi continuamente il viso, peggiorando sempre di più la situazione: in questo senso ho decisamente risolto il problema!

Sperando che i miei brufoletti decidano che la rimpatriata ormai è giunta al termine vi saluto, e se avete dei consigli da darmi per tentare di migliorare ancora di più la situazione sono tutt’orecchi!

Un bacio a tutte!

Boo

Annunci

3 pensieri su “LA MIA SKINCARE QUOTIDIANA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...